SINTOCHEM s.r.l. via C.Romani,1/11  I-20091 BRESSO(MILAN) - ITALY  Tel.:+39 02 6103166 Fax:+39 02 6105708 
 
 
 
 
 
PRESENTAZIONE SOCIETA' 
 
 
SINTOCHEM è un’azienda italiana che produce e commercializza speciali resine destinate alla formulazione d’inchiostri per l'industria dell'imballaggio flessibile.  
 
SINTOCHEM vende le proprie resine in tutto il mondo, è leader del mercato Italiano per il settore dei poliuretani per inchiostri flessografici e rotocalco e propone una gamma completa di resine con uno spettro molto ampio di proprietà e possibili applicazioni.  
Questi risultati sono stati raggiunti grazie agli elevati standard di qualità mantenuti e all’impegno continuo profuso in ricerca e sviluppo di nuovi prodotti su misura per i Clienti. 
 
 
BREVI NOTE SUL MONDO DEGLI INCHIOSTRI 
 
La nascita del mercato globale ha portato l’industria degli inchiostri da stampa a scostarsi dalla vecchia concezione territoriale locale o nazionale e ad adattarsi alle nuove esigenze dell’internazionalizzazione. 
 
Nel corso degli ultimi decenni si è assistito ad un considerevole sviluppo nel campo degli inchiostri liquidi, soprattutto nell’ambito dell’industria dell’imballaggio flessibile.  
SINTOCHEM ha scelto di focalizzare la propria attività proprio su tale settore, ponendo particolare attenzione a seguire i veloci sviluppi delle tecnologie di stampa con i conseguenti mutamenti di mercato e delle esigenze dei Clienti.  
 
Grazie ad un notevole trend di crescita, il mercato Europeo degli inchiostri ha raggiunto negli ultimi anni, quantità maggiori di 960.000 tonnellate con un fatturato superiore a tre miliardi di Euro anche se attualmente i produttori d’inchiostro in Europa non sono così numerosi come nel campo delle vernici.  
 
Fino agli ultimi anni ‘60, per garantire una buona adesione su supporti poliolefinici venivano formulati inchiostri basati su resine poliammidiche. 
Queste comportavano alcuni problemi fra cui: odore residuo, bassa termoresistenza e una tendenza alla tixotropia evitabile solitamente con l’aggiunta di piccole quantità di solventi aromatici (solitamente toluene). 
 
All’inizio degli anni ’70 un’importante compagnia americana brevettò e produsse alcuni inchiostri flessografici basati su nitrocellulosa modificata con poliuretani.  
L’ottima adesione dell’inchiostro su supporti poliolefinici veniva assicuratagrazie all’aggiunta, al momento dell’uso, di una piccola quantità di promotore d’adesione.  
 
Ancora adesso questa tecnologia è alla base della preparazione d’inchiostri destinati all’imballaggio per alimenti. 
 
I SINTOPOL sono resine poliuretaniche alla base di questa tecnologia, rivista e rinnovata negli anni in adeguamento alle esigenze del mercato.  
 
 
I SINTOPOL 
 
Le resine poliuretaniche non reattive SINTOPOL sono caratterizzate da eccellente compatibilità con la nitrocellulosa, ottima coesione, efficace desione, buona solubilità, basso odore e veloce rilascio del solvente.  
 
Adatti sia a stampa interna che a stampa esterna, nella maggior parte dei casi i SINTOPOL sono disponibili anche in versioni con il 100% di contenuto solido ossia prive di solventi volatili. 
La gamma dei SINTOPOL include resine in grado di formare films con durezza e viscosità variabile per rispondere alle diverse esigenze di stampa. 
 
La sequenza, partendo dal più soffice e flessibile sino al più duro, è: 
 
FILM PLASTICO 
 
SINTOPOL SP 75 LV 
SINTOPOL SP 75 
SINTOPOL MD 95 
SINTOPOL MD 100 
SINTOPOL MD 110 
SINTOPOL MD 120 
 
FILM DURO
 
Generalmente i più soffici sono dei plastificanti migliori, mentre i più duri sono meno flessibili ma hanno superiori proprietà d’adesione. 
 
 
SOLUBILITA’ 
 
La solubilità dei SINTOPOL è buona in tutti i solventi moderatamente polari: chetoni, esteri, eteri, alcoli. In alcol la solubilità cambia secondo la sequenza:  
 
Solubilità in etanolo: 
 
SP 75LV > SP75 > MD95 > MD 100 > MD 110 > MD 120 
 
Gli inchiostri ottenuti con le resine SINTOPOL hanno dei tempi di essiccazione molto rapidi (sono adatti a velocità di stampa anche maggiori di 300 m/min), alta resistenza alla sigillatura a caldo e buona adesione su una notevole varietà di films plastici.  
 
La resistenza alla termo-saldatura d’inchiostri nitrocellulosici modificati con SINTOPOL e biossido di titanio, può raggiungere i 120-130°C per circa 1-2 secondi.  
Usando un opportuno catalizzatore reticolante (chelato di Titanio), la termoresistenza aumenta fino a 180°C trascorse 24-48 h.  
L’aumento della termoresistenza può essere ottenuto anche introducendo nella formulazione, quando possibile, una maggiore percentuale di nitrocellulosa.  
 
La SINTOCHEM produce anche polimeri ossidrilati per inchiostri da stampa esterna lucidi e resistenti al graffio: 
 
SINTOPOL 155/55 E.A.      (Resina Acrilica) 
SINTOPOL E 222/100%      (Resina Poliestere satura) 
 
Entrambi i prodotti sono correntemente utilizzati nella formulazione di inchiostri bicomponenti (2K) di regola reticolati con addotti isocianici. 
      
Tutti i SINTOPOL
-      Sono prodotti con materie prime conformi alle normative FDA che identificano le sostanze permesse nei componenti dei prodotti usati nel packaging di alimenti (#21- CFR 175.105 ; #21- CFR 175.300). 
-      Non contengono Stagno o catalizzatori a base di Stagno. 
-      Sono prodotti in conformità alla normativa comunitaria 90/128 e alle successive revisioni. 
 
 
 
 
 
Sintochem s.r.l. 
Via Carolina Romani, 1/11 
I-20091 BRESSO (MILAN) - ITALY 
Tel.: ++39 026103166 
Fax: ++39 026105708 
E-Mail   : sintochem@sintochem.it 
Web site: www.sintochem.it